Termoli Marinaio

Termoli e il suo colorato Porto

A cinque minuti di piacevole cammino dal Lido Panfilo, superato il Paese Vecchio, si arriva al porto di Termoli.


Pescherecci e Battellucci affollano la banchina nei giorni di riposo. Gli scafi, dolcemente cullati dalle acque, ondeggiano al vivo sole.
È caldo, il sole picchia duro nel dopo pranzo. Ma per me è un’ora meravigliosa per fotografare dettagli, riflessi cangianti e reti.
L’intensità della luce risalta anche le zone d’ombra. Camminare in banchina, a quest’ora, cura tutti gli stress che il vivere in una grande città comporta.

Non è raro imbattersi in pescatori affaccendati: chi rammaglia una rete; chi si dedica a pulizie; chi a torso nudo finge mansioni.

L’idioma Italiano lascia il posto al più rude e musicale dialetto termolese. Il silenzio rotto dalla parlata locale conserva un fascino magnetico: puoi anche non capire niente ma, sarai inevitabilmente attratto dal momento esotico che il porto ti sta offrendo.

La ruggine che imbratta i colori non è un elemento di disturbo, anzi.
Ti parla di fatica e salsedine.
Oltre che per i pescherecci, Termoli ha sempre avuto una certa rilevanza mercantile. Il Molise, granaio del regno dei Borboni, smistava il raccolto cerealicolo, prodotto nell’entroterra, via mare: da qui le imbarcazioni raggiungevano i porti del basso Adriatico, Puglia e soprattutto del Tirreno giungendo sino a Napoli (il brigantaggio e le vie impervie dell’Appennino rendevano lo spostamento via mare più sicuro e rapido!).

Oggi è il principale punto di approdo per i Traghetti da e per le Isole Tremiti: due compagnie di navigazione garantiscono corse giornaliere per l’Arcipelago delle Diomedèe coprendo il tragitto in poco più di un’ora.

Una peculiarità che rende Termoli un perfetto centro da cui potersi muovere verso più direzioni: che sia il verde entroterra Molisano o il turchese Arcipelago delle Tremiti.

Lasciatevi guidare dai colori in questo tour alla scoperta dei nostri territori: saremo lieti di consigliarvi, magari davanti ad una tazzina di caffè al Lido Panfilo.

Patchwork

Patchwork

Ruggine

Ruggine

Rete Ripezzata

Rete Ripezzata

Sfumature ramate

Sfumature ramate

Porto B&w

Porto B&w

Seba

Seba

Tag: , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Via Cristoforo Colombo, 53 86039 Termoli CB

Telefono: +39 392 6332489

Fax: +39 0875 470163

Mail: angel@panfilo.com

© 2018 Lido Panfilo - Sito realizzato da kreattivamente

WhatsApp chat